lampada led per unghie

Lampada led per unghie: Quale scegliere? Classifica top7 delle migliori

Le mani sono una parte essenziale della nostra persona. Se ci pensate facciamo ogni singola cosa, praticamente tutto. Quindi essendo molto importanti hanno bisogno di un adeguata cura e trattamento.

Non vi dimenticate che sono, anche, come un biglietto da visita: quando ci presentiamo con una stretta di mano professionale, con un saluto ad un amico, con una carezza, qualunque cosa facciamo le mani vengono sempre notate.

E cosa c’è di meglio di una manicure fatta bene e unghie decorate come più ci piacciono.

Le unghie ricostruite sono di moda, un vero e proprio stile da sfoggiare; molte sono le persone che si occupano di questo settore, ci sono corsi professionali accessibili, con rilascio di certificati.

Quindi chiunque può cimentarsi nell’arte di decorare le unghie ma, per poterlo fare, avrete bisogno di alcuni strumenti: dagli smalti permanenti o semi permanenti di buona qualità, ai pennelli, lime, pinzette.

Ma quello che è davvero importante possedere per un ottima ricostruzione è una lampada a led per unghie.

Cos’è una lampada a led per unghie?

Si tratta di una lampada led fondamentale per la ricostruzione delle unghie e per il nail-art, che ha all’interno dei bulbi o delle lampadine di varia potenza e permettono di catalizzare, quindi di solidificare lo smalto in soli pochi minuti tramite raggi UVA (radiazioni ultraviolette).

Questo processo, che trasforma i gel e i semipermanenti da solidi a liquidi si chiama polimerizzazione e avviene grazie ai raggi emanati da ogni bulbo.

La potenza totale della lampada led per unghie va da un massimo 48 Watt ad un minimo di 9 Watt (viene consigliato mediamente un fornetto dalla potenza di 36 watt). Hanno un consumo basso permettendo così una durata di vita dei bulbi o dei faretti più lunga.

L’asciugatura dell’unghia avviene molto in fretta: in 30 secondi e non di più. Più bassi sono i watt e più l’unghia ci metterà tempo per asciugare.

La durata di una lampadina è molto lunga, a seconda del produttore, può essere più o meno di 45.000 ore.

Dobbiamo ricordarci che l’unghia viene polimerizzata in un tempo molto ridotto, neanche in 5 minuti quindi possiamo stare tranquille ma, volendo andare proprio sul sicuro, esistono delle lampade con bulbi progettati per durare molto più a lungo limitando così la loro sostituzione.

Per quanto riguarda la forma della lampada led per unghie ve ne sono di svariate (dalla forma più rotondata o quadrata) e di diversi colori acquistabili comodamente.

Con quelle più grandi avrete la possibilità di eseguire anche una pedicure e sarà possibile inserire tutta la mano, mentre esistono di quelle più piccole dove potete inserire solo quattro dita e poi passare a lavorare sui pollici.

La maggior parte delle lampade led per unghie, se non quasi tutte, hanno un timer regolabile facilmente impostabile al termine del quale si spengono automaticamente oltre al pulsante manuale.

Esistono anche delle lampade led per unghie più avanzate dotate di uno schermo (dove vengono riportante le informazioni) e dei sensori di accensione e spegnimento che permetto l’attivazione e la disattivazione dei bulbi all’inserimento della mano, limitandone così ogni consumo o spreco.

Funzionamento della lampada a led per unghie:

lampada per unghie domestica

I passaggi per l’uso corretto di una lampada led per unghie sono sempre gli stessi: si passa su ogni unghia uno strato di smalto semipermanente o gel e si mette la mano nella lampada. Ogni strato di colore o di trasparente si deve chiudere nella lampada. Molto importante è capire i tempi di polimerizzazione della nostra lampada o i tempi degli smalti che abbiamo acquistato.

I bulbi a led non hanno bisogno di essere sostituiti perché, come abbiamo già detto, hanno una durata abbastanza lunga possono durare anni, ma se avete dubbi basta estrarlo e controllare: se vi sono delle parti nere allora potete acquistarne uno nuovo.

La lampada led per unghie va pulita, ovviamente, ad ogni utilizzo sia internamente che esternamente e la base è quasi sempre estraibile o in alcune non c’è proprio.

la pulizia della lampada led per unghie è molto importante sia se la utilizziamo solo per noi stesse (aumenteremo così la durata di vita della nostra lampada) sia se la utilizziamo a livello professionale.

Differenze tra lampada a UV e lampada led per unghie:

È importante dire che i raggi della lampada UV per unghie non sono gli stessi emanati dal sole, che, come sappiamo, un’esposizione eccessiva (soprattutto d’estate molto calda) può provocare malessere generale, disidratazione, invecchiamento e nelle situazioni più gravi cancro della pelle.

Ma non vi allarmate perché non è questo il caso. La lampada UV per unghie emana raggi molto meno potenti e non sono affatto un pericolo per la nostra pelle perché nei bulbi della lampada vi è un gas che, quando la lampada UV per unghie viene accesa, viene trasformato in raggi ultravioletti veramente a bassa frequenza.

La lampada led per unghie al contrario, è composta da piccoli faretti non contenenti gas che funzionano più o meno allo stesso modo emanando raggi UVA, la differenza sta nella durata dell’asciugatura dello smalto e quindi della polimerizzazione rendendo il risultato veloce e professionale.

Cosi si nota che la lampada led per unghie ha un tempo di asciugatura di 30 secondi per unghia, mentre quella a UV si sale a 2minuti. Se si considera che in una ricostruzione o in una manicure lo smalto deve essere passato tre volte, il tempo guadagnato è moltissimo.

Un’altra importante differenza è la durata dei diodi è molto più lunga, infatti parliamo di anni messi a confronto a tre mesi di vita dei bulbi della lampada UV, che dovremmo cambiare se vogliamo mantenere l’efficacia dello strumento.

Vantaggi e svantaggi delle lampade a led per unghie:

Le lampade a led per unghie emanano luce fredda e non genera calore, quindi i rischi di scottature o di macchie sulla pelle non si pongono.

Dovete fare attenzione all’acquisto degli smalti o del gel che volte usare, informatevi prima di farlo o informatevi sulla lampada led per unghie che andrete a comprare, perché potrebbe capitarvi che uno dei due prodotti non sia compatibile con l’altro.

In commercio, i produttori ormai, si sono adeguati e, numerose marche ormai, supportano la tecnologia Led o entrambe. Ma è meglio essere prevenute altrimenti avrete buttato via solo dei soldi. La lampada UV per unghie invece supporta tutti i tipi di gel o smalto foto-indurenti.

Un’altro svantaggio potrebbe essere la questione economica: le lampade led per unghie, vista la loro durata, sono un po’ più costose, ma visto che la richiesta è molto aumentata, fidatevi che riuscirete a trovare una lampada led per unghie a costi sostenuti adatta alla vostra necessita.

Per quanto riguarda altri i vantaggi, oltre alla durata di polimerizzazione dell’unghia e alla manutenzione degli diodi quasi inesistenti, i loro design rendono la lampada led per unghie molto più leggero e facilmente portabile.

Classifica delle migliori lampade led per unghie:

miglior lampada led per unghie

 

Vediamo quali lampade possono soddisfare le nostre aspettative. Ecco le 7 migliori lampade led per unghie più apprezzate dai clienti, per prezzo vantaggioso, qualità e prestazioni:

  • Sunuv – Miglior lampada led per unghie

Questa lampada per unghie dalla forma ergonomica, combina la tecnologia Led/UV il che la rende idonea a tutti i tipi di gel e smalti. Ha una potenza di 48 W con all’interno 36 perline con asciugatura rapida riducendo del 60% la polimerizzazione rispetto ad altre lampade.

Le perline hanno una durata di 50.00o ore e emanano una luce bianca, proteggendo così gli occhi e la pelle.

La caratteristica di questa lampada led uv per unghie, oltre al tempo suddiviso in 10, 30 60 secondi, è che al timer di 99 secondi si attiva la modalità di bassa temperatura, cioè l’unghia viene polimerizzata partendo da un calore basso che aumenta in maniera graduale, eliminando del tutto un eventuale dolore causato dall’indurimento dello smalto.

Dotata di sensore intelligente, che permette l’accensione e lo spegnimento automatico, ha anche una funzione di memoria e una protezione contro il surriscaldamento. È una lampada abbastanza grande, permettendo così di inserire, se possibile, entrambe le mani.

Il prezzo è un pò elevato data la qualità elevata del prodotto.

  • NailStar – Lampada led per unghie professionale

La lampada led per unghie professionale NailStar è dotata di una doppia tecnologia dandoci la possibilità di utilizzare tutti gli smalti o gel.

I sensori ad infrarossi ci permettono di lavorare senza bisogno di premere alcun pulsante, con le tre impostazioni di timer a 30, 60 e 90 secondi. Ha un display a Led e una base removibile e lavabile.

Come potenza è un pò più bassa come anche la dimensione, stiamo parlando 24 W, ma non fatevi ingannare, sa il fatto suo. È più piccola di tante altre ma permette una manicure e pedicure completa.

  • Janolia – Lampada uv led per unghie

La lampada led per unghie Janolia ha un design veramente particolare, da effetto, con il suo colore verde placcato ed è veramente molto bella.

Nella descrizione viene anche proposta tutta una serie di set e altri accessori (dagli smalti alle lime e ad altri strumenti sempre dello stesso fornitore e marca Janolia) che sono praticamente compatibili con la lampada, garantendo un acquisto sicuro.

Contiene 39 led (18 perle superiori e 21 poste ai lati) per un totale di 86 W. Abbiamo quattro pulsanti con 4 timer: 10, 30 60 e 99 secondi. Anche questa lampada led per unghie è adatta sia a mani che a piedi grazie sempre ad una base removibile e lavabile.

È sufficiente mettere la mano e la lampada led per unghie si accenderà da sola grazie al sensore intelligente. Permette un’asciugatura dai 60 ai 30 secondi degli smalti. Facile da pulire e da trasportare perché molto leggera, la sua forma leggermente ricurva permette alla luce di non fuoriuscire troppo, non dando fastidio agli occhi.

  • O’ Vinna – Lampada a led per ricostruzione unghie

Questa lampada led per unghie polimerizza tutti i tipi di smalti con una potenza di 80 W e 24 perline distribuite in ogni angolo.

Ha un sensore intelligente che, una volta inserita la mano o piede, si accende automaticamente per 120 secondi, ma può essere impostato ad 30, 60, 90 e 120 secondi a seconda del trattamento. Con una base magnetica comodamente removibile, ha una forma rotonda molto elegante e polimerizza perfettamente ogni applicazione.

È una lampada led per unghie facile da trasportare grazie all’apposita maniglia. Qui ci manteniamo sempre sullo stesso prezzo, siamo intorno ai 30 euro.

  • Lampada led unghie Moulei – Ottima

Utilizzabile sia per mani e piedi, questa lampada led per unghie è adatta a tutti i tipi di smalti e gel. Dallo stile elegante e arrotondato è fornita di una piastra magnetica alla base removibile, potendo così utilizzarla per una pedicure, comoda e igienica perché facilmente lavabile.

Ha una potenza di 150 W con un totale di 45 faretti interni, permette una solidificazione uniforme, rapida e una illuminazione dell’unghia a 180°. Questa lampada led per unghie ha la funzione timer con qua4ttro pulsanti in cima: 10, 30, 60 e 90 secondi consento così di variare la durata manualmente.

Dotata di sensore intelligente a infrarossi, si accenderà quando avrai poggiato la mano dentro la lampada led per unghie, rendendo tutto molto più veloce e senza spreco. È disponibile per 30 euro.

  • Aokyom

Anche qui ci troviamo davanti una lampada led per unghie dall’aspetto molto carino e rotondo dai colori bianco e rosa.

È un po’ più piccola ma è tranquillamente utilizzata sia per la manicure che la pedicure. Ha un design removibile e lavabile. Il sensore, anche qui, permette l’accensione lo spegnimento della lampada led per unghie a seconda se la mano è inserita o meno e il display LCD ti mostra quanti secondi sono rimasti per la fine del trattamento.

Ha una potenza di 168 W ed è dotato di 36 perline che riducono il tempo di polimerizzazione dell’80%. Abbiamo un timer con quattro impostazioni: 19, 30, 60 e i 90 secondi che sono in modalità di bassa temperatura. Questo fornetto ha un’apertura molto ampia e permette di asciugare due mani contemporaneamente.

La base è facilmente rimovibile e può essere utilizzato ovunque grazie all’attacco USB.

  • McNory – Economica lampada led per unghie

Ha una potenza di 54 W con 18 perline che distribuiscono la luce in maniera uniforme, posizionate tutti intorno. È una lampada led per unghie davvero facile da portare e da usare, ha una forma di un piccolo casco rosa e può essere accesa e spenta tramite i sensori automatici, permettendoci di avere le mani libere.

Adatta a tutti i tipi di gel, questa lampada led per unghie permette un’asciugatura rapida in breve tempo grazie ai tre timer disponibili di 30, 60, 90secondi. In cima ha un display per contare il tempo impostato del trattamento.

È un po’ più piccola che si adatta a piccoli spazi, ma consente l’inserimento di una mano o di un piede tranquillamente.

Uno degli aspetti più comodi di questa lampada led per unghie è l’attacco USB, permettendovi così, anche se siete fuori e magari con l’utilizzo di un Power Bank, di non rinunciare ad una vostra manicure.

Come ultimo vantaggio va aggiunto che questa lampada led per unghie è estremamente economica rispetto alle altre, ottima per chi sta imparando e si vuole cimentare con passione nella nail art.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.